Arrostire con la bistecchiera: come fare? Prodotti, info, prezzi

1
2
3
4
5
Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort - Bistecchiera con 3 Posizioni di Cottura, Facile da Pulire,...
Rowenta GR722D Optigrill+ XL Bistecchiera Intelligente con 9 Programmi di Cottura Automatici, Nero...
Euronovità EN-22141 Padella, Griglia, bistecchiera pietra nera 46 cm stone vulcanica...
Barazzoni Cotture Speciali Bistecchiera 35x25, Alluminio Pressofuso con Rivestimento Marmotech a...
Tescoma 605068 Bistecchiera SmartClick 42 x 28 cm, Compatibile con Induzione, Nero
Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort - Bistecchiera con 3 Posizioni di Cottura, Facile da Pulire,...
Rowenta GR722D Optigrill+ XL Bistecchiera Intelligente con 9 Programmi di Cottura Automatici, Nero /...
Euronovità EN-22141 Padella, Griglia, bistecchiera pietra nera 46 cm stone vulcanica rivestimento...
Barazzoni Cotture Speciali Bistecchiera 35x25, Alluminio Pressofuso con Rivestimento Marmotech a 5...
Tescoma 605068 Bistecchiera SmartClick 42 x 28 cm, Compatibile con Induzione, Nero
Rowenta
Rowenta
Euronovità Srl
Barazzoni
Tescoma
OffertaBestseller No. 31
Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort - Bistecchiera con 3 Posizioni di Cottura, Facile da Pulire,...
Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort - Bistecchiera con 3 Posizioni di Cottura, Facile da Pulire,...
Grill multifunzione per cucinare diversi alimentiSpia pronto per la cotturaCucinare senza grassi aggiunti
OffertaBestseller No. 32
Rowenta GR722D Optigrill+ XL Bistecchiera Intelligente con 9 Programmi di Cottura Automatici, Nero /...
Rowenta GR722D Optigrill+ XL Bistecchiera Intelligente con 9 Programmi di Cottura Automatici, Nero...
Tecnologia “sensore automatico di cottura”: la temperatura e il tempo di cottura sono regolati...Indicatore del livello di cottura: la spia luminosa consente di monitorare direttamente...9 programmi automatici di cottura: hamburger, carne rossa, sandwich, salsicce, pesce, pollame,...
OffertaBestseller No. 33
Euronovità EN-22141 Padella, Griglia, bistecchiera pietra nera 46 cm stone vulcanica rivestimento...
Euronovità EN-22141 Padella, Griglia, bistecchiera pietra nera 46 cm stone vulcanica...
Padella,Griglia,bistecchiera 46 cm stone vulcanica rivestimento in pietraDimensioni piano cottura 26x35 cm.Fondo adatto a piani di cottura a gas,elettrico,vetroceramica ed induzione
OffertaBestseller No. 34
Barazzoni Cotture Speciali Bistecchiera 35x25, Alluminio Pressofuso con Rivestimento Marmotech a 5...
Barazzoni Cotture Speciali Bistecchiera 35x25, Alluminio Pressofuso con Rivestimento Marmotech a...
OffertaBestseller No. 35
Tescoma 605068 Bistecchiera SmartClick 42 x 28 cm, Compatibile con Induzione, Nero
Tescoma 605068 Bistecchiera SmartClick 42 x 28 cm, Compatibile con Induzione, Nero

Arrostire con la bistecchiera è l’unica soluzione praticabile quando si vogliono gustare delle ottime pietanze ai ferri ma non si ha lo spazio all’aperto per un barbecue o una grigliata e non si vuole sempre andare a mangiare fuori. Come fare? Di cosa si ha bisogno? E ci sono dei trucchi perché quello che si cucina in bistecchiera abbia un sapore in tutto e per tutto identico a quello che si cucinerebbe sulla griglia? Andiamo con ordine.

 

Arrostire con la bistecchiera: tutte le alternative

Innanzitutto, per poter arrostire con la bistecchiera in casa bisogna dotarsi di un oggetto che permetta di farlo. Le alternative ormai disponibili sul mercato sono tante, diverse e pensate per andare incontro alle esigenze davvero di tutti. Ci sono, per esempio, piastre e bistecchiere a induzione, da utilizzare sui fornelli per ottenere piatti alla piastra in tutto e per tutto simili a quelli che si otterrebbero al barbecue. Anche le griglie elettriche rappresentano una buona alternativa per arrostire in casa. E, ultimamente soprattutto, le padelle in pietra ollare hanno acquisito popolarità tra gli amanti di piatti leggeri e gustosi come quelli alla piastra. Naturalmente, ciascuna di queste soluzioni ha i suoi pro e i suoi contro: la piastra elettrica, per esempio, ha un consumo considerevole e un suo uso continuativo potrebbe gravare sulla bolletta, nonostante i risultati finali siano, di certo, quelli che più assomigliano a delle pietanze cucinate al barbecue; allo stesso modo, quando si utilizza la bistecchiera non si possono evitare odori, anche particolarmente forti. Va da sé, insomma, che prima di scegliere con che strumento arrostire in casa andrebbero valutati bene schede e dettagli tecnici, opinioni di chi ha provato ciascun oggetto e via di questo passo.

 ProContro
Bistecchiera (in ghisa, antiaderente, eccetera)Economica e versatile
Si riscalda presto
Non elimina del tutto fumi e odori
Si rovina dopo gli usi
Griglia elettricaAdatta a tutte le preparazioni
Cuoce cibi ai ferri come i barbecue
Consuma
Può volerci un po’ prima che si scaldi
Padella in pietra ollareMolto sana
Non necessita di condimenti
Delicata
Non adatta a tutte le preparazioni

Cosa arrostire con la bistecchiera elettrica: piatti e pietanze

arrostire con la bistecchiera che alimenti

Una volta scelto se arrostire con la bistecchiera o arrostire con la griglia elettrica, l’altra domanda che potrebbe sorgere spontanea è: si può davvero cucinare con questo sistema qualsiasi alimento? Rispondere è meno semplice del previsto. Formalmente, infatti, sì, si può arrostire con la bistecchiera tutto quello che si cucinerebbe sulla griglia, dal pesce alle verdure. Non tutte le preparazioni, però, sono davvero adatte a questo tipo di cottura: grossi pezzi di carne e pesci interi, per esempio, potrebbero essere difficili da cucinare su una piastra o una bistecchiera e rischiano di rimanere poco cotti al centro e immangiabili.

Come preparare gli alimenti da arrostire con la bistecchiera
Se del barbecue hai sempre odiato il dover preparare a puntino le pietanze prima di poterle mettere sulla griglia, arrostire con la bistecchiera non ti esonererà dal farlo. Anzi: con ogni probabilità avrai ancor più bisogno di accertarti che il pesce, la carne, le verdure che vuoi cucinare siano tagliati correttamente e conditi bene perché dopo la cottura abbiano il sapore che desideri. Come si accennava, poi, non tutti gli alimenti sono adatti a essere grigliati su piastra e bistecchiera e, per questo, assume un valore (molto) importante anche il momento della scelta di piatti e pietanze. In via del tutto generale considera, insomma, che delle verdure arrosto sono l’ideale da preparare in casa, mentre no, un misto di carne, specie se con salsicce o costolette, potrebbe non essere di altrettanto facile realizzazione. Una volta che hai scelto cosa cucinare, comunque, assicurati di porzionare correttamente l’alimento: prediligi i filetti ai pesci interi; non farti tentare dalle fette spesse di carne, a meno che non ne ami la cottura particolarmente a sangue, o da formati come salsicce o hamburger e, se cucini le verdure, ricordati di tagliarle in fette sottili ma non troppo in modo che non si brucino. Altri “trucchi” riguardano, invece, i singoli alimenti: sapevi che se lasci scolare le fettine di melanzane con del sale le aiuti a perdere acqua e questo facilita la cottura? O che per arrostire con la bistecchiera la carne e ottenere un risultato più simile a quello che otterresti con la griglia, potresti spargere qualche granello di sale grosso sulla piastra prima della cottura?

Come arrostire con la bistecchiera: i passi fondamentali

A questo punto comunque, scelti anche gli alimenti, non serve che procedere alla cottura. Ci sarebbero, in realtà, altri due preliminari che ti permettono di arrostire con la bistecchiera in tutta praticità e con buoni risultati. Il primo: sciacquare la bistecchiera e, soprattutto, asciugarla bene. Nessuno, infatti, conserverebbe la piastra sporca dopo l’utilizzo ma, anche se si è avuto cura di riporla in dispensa, soprattutto se non la si utilizza da tempo, questa potrebbe contenere tracce di polvere, per esempio, o altri residui che di certo non fanno bene agli alimenti. Assicurarsi che sia ben asciutta serve, invece, a evitare che si formino liquidi in eccesso e che, ancora una volta, la cottura ne risulti rovinata. Il secondo: che sia una piastra a induzione o una bistecchiera elettrica non importa, vanno fatte riscaldare bene prima e per poter procedere tranquillamente alla cottura ed evitare che gli alimenti si attacchino.

Non fare attaccare gli alimenti sulla bistecchiera

Proprio il rischio che gli alimenti si attacchino, del resto, è uno dei più grandi crucci di chi vuole arrostire con la bistecchiera. Se un alimento che si sta provando a grigliare si attacca, infatti, la cena è rovinata…e qualche volta è rovinata anche la piastra che si sta utilizzando! Per fortuna ci sono trucchi anche contro questa eventualità e partono dalla scelta della bistecchiera giusta.

Piastre e bistecchiere che non attaccano: quali scegliere
Le alternative tra cui dovrebbe muoversi chi è alla ricerca di una piastra o di una bistecchiera che non attacca sono: le piastre in ghisa, le piastre in alluminio con rivestimento antiaderente e le padelle in pietra ollare. Le prime e le ultime sono le più consigliate: quando si girano gli alimenti con posate poco adatte e, comunque, con i normali lavaggi, il rivestimento antiaderente delle seconde, infatti, tende a rovinarsi, rendendole di fatto inutilizzabili dopo un po’ di tempo.

Chi ha una certa esperienza con la cucina sulla bistecchiera, poi, consiglia di aspettare qualche minuto — cinque dovrebbero bastare, ma se non si ha fretta potrebbero essere anche di più — prima di posizionare gli alimenti sulla piastra, in modo che questa sia già ben calda e si riduca la possibilità che attacchino. Come già si accennava, anche spargere del sale grosso sulla griglia potrebbe essere una buona soluzione antiaderente soprattutto quando si cucinano pesce o carne. Va da sé che utilizzare condimenti come l’olio — o salmoriglio e altri dressing oleosi — riduce notevolmente il rischio che le pietanze attacchino: in questo modo, però, si perdere la leggerezza dei piatti alla griglia.

Arrostire con la bistecchiera: l’alternativa buona e sana per la linea
Una delle ragioni per cui i piatti cotti alla bistecchiera sono particolarmente amati, del resto, è proprio la loro capacità di essere light e avere un apporto ridotto di grassi. Arrostire sulla bistecchiera, insomma, va bene anche quando si sta seguendo una dieta ipocalorica o si è particolarmente attenti alla linea. Questo metodo di cottura, tra l’altro, preserva abbastanza bene il sapore degli alimenti. E se proprio si volesse aggiungere loro un tocco più deciso, ci sono delle buone alternative, sempre abbastanza leggere: un filo d’olio a crudo, per esempio; una riduzione di olio, limone ed erbe aromatiche o una salsa allo yogurt realizzata con yogurt magro e spezie.

Una volta che si saranno disposti gli alimenti sulla piastra, il gioco è fatto: non basterà che aspettare che la cottura sia ultimata, avendo cura di girarli di tanto in tanto in modo da rendere il più uniforme possibile la cottura. Vale, in questo senso, la regola d’oro di ogni buon addetto alla griglia: mai girare carne, pesce o verdura troppo presto perché si rischierebbe di attaccarli e mai girarli troppo spesso perché, invece, si rischierebbe di spezzarli. L’ideale, insomma, è rigirare solo un paio di volte gli alimenti sulla piastra o sulla bistecchiera in modo che raggiungano il livello di cottura ideale.

Non solo arrostire con la bistecchiera: come prendersene cura

arrostire con la bistecchiera manutenzione

Per continuare ad arrostire con la bistecchiera in maniera pratica e sana, serve assicurarsi comunque una buona manutenzione dopo l’utilizzo. Niente di difficile, s’intende. Dopo ogni utilizzo, infatti, bisogna assicurarsi che non rimangano residui di cibo sulla piastra o sulla griglia: nel caso della piastra di ghisa o delle bistecchiere antiaderenti le si può passare direttamente sotto l’acqua corrente, utilizzando lo stesso detergente che si utilizzerebbe per le stoviglie; se si ha una griglia elettrica, invece, le due parti a cui fare particolare attenzione sono la griglia vera e propria e la vaschetta dell’acqua che, però, in questo caso possono semplicemente essere pulite con un panno umido.


Back to top
Migliore Bistecchiera